Quale velo zanzariera per lettino scegliere: proteggi il tuo bimbo ora che arriva l’estate

Con la giusta zanzariera per lettino puoi proteggere il tuo bambino dalle punture degli insetti, quando dorme. Ecco come scegliere quella giusta

0
302
zanzariera per lettino Picci

Con l’arrivo dell’estate e del caldo tornano anche le zanzare. Ecco perché una zanzariera per lettino diventa l’alleato perfetto per proteggere la pelle delicata dei bambini dalle fastidiose punture di questi insetti, alle quali potrebbero essere allergici, e garantire loro un buon riposo nella culla, ma anche nella carrozzina o nel passeggino.

Il velo della zanzariera per lettino, più adatto a proteggere il riposo dei più piccoli dalle incursioni di zanzare e altri insetti, è solitamente una tenda in tulle traforato e traspirante, che non lascia entrare ospiti indesiderati. Esistono diverse soluzioni disponibili di zanzariera, ma come scegliere quella giusta?

Gli elementi da considerare per la scelta sono:

  • Dimensioni della culla;
  • Caratteristiche e dettagli della zanzariera;
  • Modello di zanzariera.

Come scegliere la zanzariera per i lettini

Esistono molte tipologie e modelli di zanzariera per lettini tra cui scegliere, adatte a qualsiasi stile,  ma nella scelta ci sono alcune caratteristiche fondamentali da considerare per poter essere davvero sicuri di stare acquistando la tipologia più adatta alle proprie esigenze. Perché lo ricordiamo: la zanzariera non è un accessorio vezzoso ma uno strumento che deve proteggere neonati e bambini dall’aggressione delle zanzare.

Criteri di scelta della zanzariera:

  • Materiale del velo;
  • Dimensioni;
  • Colore.

La  funzione principale della zanzariera per lettini è quella di proteggere il luogo di riposo dall’intrusione di ospiti indesiderati, senza tuttavia creare una cappa sotto la quale diventa impossibile respirare.

Pertanto è molto importante fare attenzione al materiale con cui è fatto il velo della zanzariera, che deve essere particolarmente leggero e traspirante: il tulle traforato o in alternativa altri tessuti come il poliestere, facilmente lavabili in lavatrice; per quanto riguarda i colori, ci sono zanzariere per tutti i gusti, di diversi colori e impreziosite con ricami e dettagli di ogni genere: una buona idea è scegliere un colore neutro (bianco, panna, grigio), ma nulla vieta di poterla personalizzare con un tocco di rosa o azzurro, in base al sesso del bebé o aggiungendo qualche simpatico decoro.

A parte l’aspetto estetico, da valutare in base alle proprie preferenze e all’arredamento della cameretta, ci sono da considerare anche le dimensioni, in modo che sia sufficiente a coprire tutto il lettino e la culla.

Tipologie di zanzariera per lettino

In commercio esistono diverse tipologie di zanzariera per lettino. Le più utili sono quelle universali che si adattano facilmente sia alle culle che a passeggini, carrozzine e ovetti, per proteggere il bambino anche quando si trova all’aria aperta; molto pratica è sicuramente quella con elastico sul fondo, che si fissa sul bordo inferiore della culla garantendone una copertura totale. Di questa tipologia esistono principalmente due misure standard: 60x120cm oppure 70x140cm.

Se la tua culla non dovesse rientrare in queste dimensioni, non scoraggiarti perché esistono altre tipologie di zanzariera per lettino, e tra queste una tra le più popolari è quella a baldacchino di Picci che si può fissare al soffitto o alle sponde del lettino culla tramite un’asta regolabile e degli stringenti. Questo tipo di zanzariera ha il doppio vantaggio di proteggere il bambino dagli insetti e abbellire allo stesso tempo l’estetica del lettino.

Quanti tipi di zanzariera esistono:

  • Zanzariera a baldacchino;
  • Zanzariera con elastico;
  • Zanzariera per carrozzine e passeggini;

La zanzariera per lettino Picci è un accessorio molto importante per difendere la pelle delicata del tuo e proteggere il suo sonno dall’attacco di zanzare, mosche, vespe e moscerini.

Sul nostro shop puoi trovare una vasta offerta di veli zanzariere per lettino o culla tra cui scegliere quella più adatta alle tue esigenze. E, finalmente, il tuo bambino potrà trascorrere notti serene e tranquille.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here