IL FASCIATOIO: IDEE PER ARREDARE CASA.

0
1566

Come organizzare la zona del cambio nelle camerette in modo che sia funzionale, comoda e completa di tutto il necessario per l’igiene del bambino? Ecco alcuni consigli pratici.

Cosa tenere a mente per fare una scelta consapevole.

In commercio esistono molti modelli diversi e non è affatto facile orientarsi se non avete ancora idea di quello di cui avrete realmente bisogno. Tenete a mente alcune semplici considerazioni prima di fare un acquisto che potrebbe rivelarsi avventato:

– organizzate lo spazio del cambio tenendo conto che il bambino crescerà velocemente e che diventerà sempre più rapido e imprevendibile. Per evitare rovinose cadute scegliete un fasciatorio comodo, dotato di spondine sufficientemente alte, senza spigoli o parti che si possno staccare facilmente e stabile.

– fate in modo di avere tutto quello che vi serve a portata di mano ma, allo stesso tempo, che tutto sia custodito all’interno di ripiani e cassetti non facilmente raggiugibili dal piccolo. Avrete bisogno di pannolini, crema per il cambio e salviettime umidificate; una vaschetta per l’acqua e una spugnetta; una spazzola e un pettine, della soluzione fisiologica, un aspiratopre nasale, delle garzette sterili, del sapone, delle creme e oli da massaggio; e, infine, di body e bavaglini puliti. Un sacco di cose quindi!

– spesso e volentieri i piccoli manifestano segni di insofferenza per il cambio. Si dimenano, cercano di sfuggire alla presa dei genitori o cercano di alzarsi in piedi. L’unica soluzione è cercare di distrarli mettendo loro a disposizione qualche gioco che li tenga impegnati e che possa diventare per loro parte del rituale.

Quale fasciatoio?

In commercio esistono molti tipi di fasciatoi (es. fasciatoi in tessuto o fasciatoi in PVC). Per scegliere quello che fa per voi pensate prima di tutto alla sicurezza e alla qualità dei materiali. Valutate bene anche lo spazio che avete a disposizione e dove pensate di alloggiarlo. Il fatto di usare una vaschetta per lavare il piccolo richiede, per esempio, la possibilità di poterla svuotare facilmente.

La soluzione più semplice è quella del piano fasciatoio in pvc o in tessuto, lavabile e disponibile in colori e tessuti diversi, che vi permetterà di sfruttare un ripiano esistente (in bagno, nella cameretta del piccolo o dove vi sarà più comodo) allestendolo temporaneamente a questo scopo. Di solito è costituito da una base morbida e tre lati rialzati. In alcuni casi può essere anche dotato di elastici per meglio agganciarlo alla base di appoggio.

Esiste anche un materassino fasciatoio rigido che, regolata nel modo corretto, potrà essere posizionato su superfici diverse come il lettino, la vasca o il bidè del bagno.

Sono entrambe soluzioni molto pratiche e poco costose ma ricordate che il neonato crescerà in fretta e che in poco tempo avrete bisogno di più spazio per cambiarlo e per “contenerlo”.

Se siete alla ricerca di una soluzione poco ingombrante valutate l’acquisto di un bagnetto fasciatoio dove il fasciatoio viene montato su un telaio pieghevole che può essere richiuso facilmente. Non di rado, in questo tipo di prodotto, il piano d’appoggio può essere sollevato per lasciare spazio alla vaschetta removibile per il bagnetto e le gambe della struttura possono essere provviste di comode ruote per spostarlo dove vi sarà più comodo (in base, per esempio, alla temperatura della stanza).

Altrettanto pratico può essere il fasciatoio a muro: una struttura leggera che va appesa alla parete – senza gambe o basi di appoggio quindi – che può fungere da semplice ripiano a scomparsa o che può essere chiusa e aperta. In questo caso la parte fissa al muro è spesso provvista di comode mensoline mentre la parte a discesa è quella su cui andrà appoggiato il materassino.

Più ingombrante e più costoso ma sicuramente più comodo è il fasciatoio con cassettiera. In pratica è un modello con cassetti nei quali sistemare le cose che vi serviranno per il cambio e che, in un secondo momento, potrà essere usato come un semplice comò. Anche in questo caso esistono modelli con o senza vaschetta per il bagnetto.

Fuori casa senza fasciatoio?

Quando siete fuori casa e avete bisogno di cambiare il vostro piccolino potete utilizzare dei set usa e getta ovvero dei teli che vanno appoggiati su un ripiano o su un fasciatoio quando disponibile per garantire igiene e pulizia.

Molto comoda può essere anche la borsa fasciatoio che può contenere un materassino portatile e tutto l’occorrente per cambio. Potrai fissarla al passeggino oppure portarla come una normale borsa da passeggio in spalla o a tracolla.