Qui le novità non finiscono mai! Sono arrivati i primi dentini

Attenzione! È il momento della dentizione!

0
485

Lo sviluppo dei bambini rappresenta indubbiamente uno dei processi più belli e naturali che ci siano: vedere il proprio piccolo crescere, scoprire il mondo, compiere i primi passi è sicuramente un evento che vale la pena vivere.

Tra le fasi più importanti nella crescita e nello sviluppo corretto di un bambino c’è sicuramente la dentizione. Con questa parola generalmente si intende la comparsa dei primi dentini del bambino, che può causare anche fastidiosi problemi.

sotto il cavolo dentizione

Solitamente questo processo avviene in diverse fasi ed inizia a sei mesi con lo spuntare degli incisivi centrali inferiori mentre termina completamente intorno ai trentasei mesi quando compaiono i molari. Pertanto al termine delle diverse fasi il piccolo avrà circa venti dentini totali: dieci nella parte superiore e dieci nella parte inferiore.

Durante il corso della dentizione le mamme devono prestare molta attenzione al bambino in quanto quest’ultimo può manifestare salivazione eccessiva, infiammazione e gonfiore alle gengive, febbre oppure nervosismo. Ciò accade principalmente perché la comparsa dei primi dentini nei bambini risulta essere piuttosto dolorosa. Pertanto è necessario per le mamme riuscire a trovare qualche soluzione efficace affinché il bambino non ne risenta troppo.

sotto il cavolo dentizione

Una delle soluzioni può essere quella di utilizzare i classici rimedi della nonna come degli impacchi realizzati attraverso un mix di acqua fredda e bicarbonato. Questo miscuglio risulta essere un vero e proprio toccasana per l’infiammazione gengivale. Sarà sufficiente creare una miscela abbastanza densa e versarla su delle piccole garze da tamponare poi sulla zona interessata.

Un altro rimedio piuttosto efficace consiste nell’utilizzare delle creme anestetizzanti specifiche che hanno la funzione di calmare la parte irritata per alcune ore. Basta prelevarne una piccola quantità e massaggiarla delicatamente sulla zona.

Uno strumento molto efficace è lo spazzolino da dito con cui la mamma può massaggiare le gengive e i dentini esercitando una duplice funzione: alleviare il prurito del bambino abituandolo fin da subito ad una corretta igiene orale.

sotto il cavolo dentizione

Un ulteriore metodo altrettanto valido per lenire i disturbi del bambino consiste nell’acquistare dei massaggiagengive (degli anelli da dentizione). Si può trattare di piccoli giocattoli in gomma, plastica oppure in silicone che generalmente contengono un particolare liquido al loro interno che, una volta diventato freddo, riesce a dare al bambino una sensazione di calma e refrigerio.

La loro azione è un vero sollievo in quanto il bambino, mordendo il gioco, soddisfa la propria necessità di massaggiare le gengive e al tempo stesso riesce a non provare dolore grazie all’azione anestetica del ghiaccio.

Nonostante i dentini dei bambini siano piccoli e destinati poi a cadere, è comunque necessario preservarne la salute attuando dei piccoli ma fondamentali accorgimenti.

Innanzitutto non bisogna bagnare il ciuccio in sostanze troppo dolci come il miele o lo zucchero nè farne mangiare direttamente al neonato. Anche le bevande troppo zuccherate devono essere evitate per proteggere lo smalto dei dentini e renderli più forti e sani oltre, ovviamente, insegnare al proprio bambino come utilizzare in modo efficace lo spazzolino.

sotto il cavolo dentizione

È importante poi ricordare che il momento della dentizione rappresenta una fase passeggera che, per quanto difficile, deve essere affrontata nella maniera più serena possibile sia per il bambino che per la mamma.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here